Avvenire: “MAAM. Un programma a misura di mamme-lavoratrici”

« Con l’arrivo di un figlio, le donne hanno l’opportunità di potenziare molte competenze trasversali. (…) E proprio su questa tecnica innovativa si basa MAAM, il primo programma al mondo che, grazie a un metodo proprietario, trasforma la genitorialità in un master nello sviluppo delle soft skill. Negli ultimi due anni, oltre 30 aziende (…) hanno abbracciato il programma MAAM con l’obiettivo di valorizzare i propri dipendenti in un momento di profonda trasformazione della loro vita. I partecipanti al percorso si sentono più forti e il coinvolgimento con l’azienda stessa diventa molto più intenso, mentre le 12 competenze allenate migliorano da 5% al 35% ».

Continua a leggere l’articolo su Avvenire

Danone: con MAAM la genitorialità diventa una palestra eccezionale

« “Le aziende spendono tantissime risorse per allenare le persone a sviluppare soft skills, diventare più intelligenti emotivamente, più capaci di risolvere i problemi, più agili e flessibili, attraverso corsi e simulazioni: ma la maternità e la paternità sono una palestra eccezionale, dieci volte più formativa”.
Così Sonia Malaspina, HR director per Italia e Grecia di Danone Company e per il Sud-Est Europa della Divisione Infantile, inizia a raccontare come la sua azienda si è avvicinata a MAAM (acronimo di Maternity as a Master), il programma pensato per valorizzare la genitorialità in azienda e per aiutare mamme e papà ad essere più consapevoli delle proprie capacità in quanto genitori ».

Continua a leggere l’articolo su MAAM e Danone su La Repubblica degli Stagisti

 

MAAM e REBIS insieme per la formazione finanziata

Siamo felici di annunciare la nuova partnership fra MAAM e REBIS- Consulenti per la Formazione.

Da oltre dieci anni REBIS supporta le aziende nell’analisi dei propri fabbisogni di sviluppo organizzativo e formativo avvalendosi di opportunità di finanziamento, prima tra tutte quella dei Fondi Interprofessionali.
Insieme a MAAM, unico programma formativo al mondo che trasforma la maternità e la paternità in un master in competenze chiave per la crescita professionale, verrà attuata una sinergia al servizio delle imprese e dei lavoratori per sfruttare le opportunità di formazione finanziata disponibili.

Crowdfunding MAAM: la carica dei 113 investitori!

Il 30 marzo 2018 si è conclusa la nostra campagna di crowdfunding con l’adesione di 113 nuovi soci con una raccolta totale di €455.525,00. Questo importo si inserisce nell’aumento di capitale in corso da dicembre 2017 (chiuderà a fine giugno) con cui la nostra società Life Based Value intende sostenere la propria strategia di crescita basata su 3 pilastri di investimento:

  • Rafforzamento del team: in particolare nell’area del marketing e in quella dello sviluppo internazionale.
  • Marketing e Comunicazione: l’entrata di risorse finanziarie ci consentirà di capitalizzare la reputazione e l’esperienza guadagnate in questi 24 mesi, diventando un punto di riferimento per il mercato HR aziendale, soprattutto grazie a un uso attento dei risultati raggiunti, dei testimonial, delle case history e dei dati di utilizzo.
  • Tecnologia: l’investimento IT ci consentirà di difendere l’unicità della soluzione MAAM, sia in termini di user experience – con ulteriori miglioramenti – che di raccolta e utilizzo dei dati prodotti, che attraverso l’espansione internazionale.

In questi 60 giorni in cui siamo stati live con la campagna su mamacrowd è stato adrenalinico veder crescere, giorno dopo giorno, la partecipazione e il consenso per il nostro progetto. Un risultato per nulla scontato. Non siamo più solo 7-8 persone a scommettere nel successo della nostra realtà ma è un’intera comunità che spinge per la realizzazione di un cambiamento possibile. Una comunità di 113 ambasciatori a cui va il nostro ringraziamento e a cui daremo tutti gli strumenti utili per poter continuare a fare advocacy perché l’equity crowdfunding è stato solo l’inizio di un processo virale con cui vogliamo raggiungere tutti i settori economici e sociali in Italia e, perché no, nel Mondo. Responsabilità e coraggio sono le parole chiave che guideranno i prossimi mesi con uno sguardo rivolto sempre al futuro in cui immaginiamo di riscrivere le logiche e le dinamiche del business della (tras)formazione delle persone.

Stay tuned!

Raffaele GiaquintoChief Operating Officer Life Based Value

Ca’ Foscari e MAAM per un nuovo progetto di ricerca

A partire da aprile 2018 verrà lanciato un progetto di ricerca frutto della collaborazione tra Ca’ Foscari Competency Centre dell’Università Ca’ Foscari e MAAM- Activated Life Based Learning.

Il progetto di rircerca ha come obiettivo quello di misurare le competenze sociali ed emotive che sviluppano le neomamme ed i neopapà dipendenti delle aziende aderenti al programma MAAM.
La ricerca coinvolgerà alcune delle aziende-clienti MAAM come Unipol e Danone ed i risultati permetteranno di comprendere l’impatto della genitorialità anche nell’ambiente lavorativo: gli utenti di MAAM attraverso il programma sono infatti in grado di trasformare l’esperienza della gnitorialità in un master in competenze chiave quali l’empatia, la creatività, il problem solving e altre.
La misurazione verrà fatta mediante l’utilizzo dell’Emotional and Social Competency Inventory (ESCI), uno strumento on-line sviluppato da Daniel Goleman e Richard Boyatzis, pionieri dell’intelligenza emotiva, e dai ricercatori del McClelland Institute della HayGroup di Boston, società di consulenza conosciuta a livello internazionale per la valorizzazione delle risorse umane e lo sviluppo delle organizzazioni. L’ESCI, produrrà una valutazione completa delle competenze emotive e sociali delle madri e dei padri coinvolti nel progetto, prima e dopo l’esperienza MAAM.

< Scarica il PDF del Comunicato Stampa

< Leggi l’articolo di PadovaNews

< Leggi l’articolo di VeneziaToday